Torna indietro

Risultati agonistici

Vela, nuoto, canottaggio e triathlon: sono le 4 discipline in cui si sono distinti i nostri atleti negli ultimi due mesi. Vi raccontiamo i loro risultati, tra gare internazionali e appuntamenti regionali. 

VELA

Sabato 9 e domenica 10 luglio
A Rimini, al Campionato Italiano UFO22 i nostri Fabio e Diego Larcher, a bordo di Magica di Fabrizio Albini, hanno ottenuto il 2° posto. Il titolo italiano assoluto è andato a Whatever con un equipaggio guidato dagli armatori Michele Ferrari, al timone, e Filippo Giano. La manifestazione era organizzata dallo Yacht Club Rimini e ospitata dalla Marina di Rimini.

Sabato 16 e domenica 17 luglio
A Riva del Garda il nostro socio Carlo Fracassoli si è laureato nuovo Campione Italiano della J/70 Cup a bordo di Viva di Alessandro Molla

Da giovedì 4 a sabato 6 agosto
Sul lago tedesco Wannsee, alle porte di Berlino, Antonio Squizzato ha conquistato la medaglia d’argento al IDM 2022, il Campionato Tedesco della Classe 2.4 mR aperto ad atleti disabili e normodotati. Il nostro atleta paralimpico è salito sul podio come secondo nella classifica assoluta e in quella paralimpica, mentre il compagno di squadra Davide di Maria ha concluso in settima posizione assoluta e terza paralimpica. 
Vincitore in entrambe le categorie è stato il tedesco Heiko Kröger, terzo assoluto un altro tedesco, Oliver Thies.
Erano quarantadue le barche in gara, Antonio Squizzato e Davide Di Maria gli unici rappresentanti italiani.
La partecipazione a questa regata si è rivelata un’ottima scelta. Il confronto con una flotta numerosa e l’alto livello dei concorrenti ci ha permesso infatti di capire quali sono i punti che possiamo migliorare, come ad esempio le partenze. Abbiamo però constatato che siamo tra i più veloci in acqua. Nel complesso i risultati ottenuti sono ottimi”, commenta Davide Ballarini, allenatore della squadra paralimpica Canottieri.

Da giovedì 4 a sabato 6 agosto
Alex Demurtas e Giovanni Santi (Fraglia Vela Riva e Società Canottieri Garda Salò) hanno vinto la medaglia d’argento al Campionato Mondiale della classe giovanile 29er, organizzato al Club Nautic El Balis, sulla costa est di Barcellona.
Erano 242 gli equipaggi in gara, di cui 33 italiani, in rappresentanza di 30 nazioni. 
La vittoria finale è andata all'equipaggio argentino formato da Maximo Videla e Tadeo Funes De Rioja, che nell’ultima giornata hanno superato la barca italiana di un solo punto. "Demurtas-Santi sono stati stratosferici” ha sottolineato il segretario della classe Nacra-9er, Piergiorgio Muraro. “I ragazzi hanno condotto il mondiale dall'inizio alla fine con un'autorevolezza incredibile ed è un peccato che la roulette russa dell'ultima prova li abbia privati del meritato più alto gradino del podio. Si tratta comunque di uno dei migliori risultati di sempre che, unito al record di partecipanti italiani, ci rende orgogliosi di rappresentare la classe velica"

Da sabato 23 a martedì 26 luglio 
Lo scenario è quello di Travemunde, nella baia di Lubecca (Germania), dove si sono disputate le finali della Sailing Champions League, il Campionato Mondiale di Vela per Club. 18 nazioni rappresentate, tra cui Il prestigioso Royal New Zealand Yacht Club di Auckland e il Royal Sydney Yacht Squadron, con atleti olimpionici e campioni nazionali. Dopo 17 regate in 4 giorni, con nessuno scarto e mix tra match race e regata di flotta, i nostri Diego Franchini, Pietro Corbucci, Mauro Spagnoli, Fabio Larcher hanno concluso al 16 posto su 36, nella prima metà della classifica. Un risultato enorme, che fa della Canottieri Garda il primo circolo velico italiano nel ranking internazionale della Sailing Champions League.

NUOTO

Da Giovedì 30 giugno a domenica 3 luglio
A conclusione della stagione agonistica, a Brescia si sono svolti i Campionati Regionali di Nuoto, a cui hanno partecipato i nostri esordienti A e B. Tutti si sono contraddistinti per gli ottimi piazzamenti e per il miglioramento dei propri record personali, con grande soddisfazione delle allenatrici Monica Marchetti e Rebecca Bandini “Ora è tempo di divertimento con i grest estivi e poi via con la preparazione per la nuova stagione”.

CANOTTAGGIO

Da venerdì 1 a domenica 3 luglio
Al Festival dei Giovani “Gian Antonio Romanini”, la più importante manifestazione di canottaggio giovanile Under14 a livello nazionale, svoltasi all’Idroscalo di Milano, la Canottieri Garda si è confermata la seconda migliore società lombarda con 780 punti, preceduta solo dalla Canottieri Varese, vincitrice assoluta (1596 punti). Nella classifica generale, su 137 società partecipanti provenienti da tutta Italia, la Garda Salò si è posizionata all’undicesimo posto, con un bottino di 28 medaglie: 9 ori, 9 argenti e 10 bronzi.
E’ stata una soddisfazione riuscire a essere in testa al medagliere provvisorio per le prime due giornate. La nostra società si conferma ai vertici della classifica nazionale anche per la categoria Under14, dopo gli ottimi risultati dei recenti Campionati Italiani, siamo davvero molto soddisfatti”, commenta Matteo Pasini, allenatore della squadra giovanile della Garda Salò.

Sabato 9 e domenica 10 luglio
Nel bacino della Standiana di Ravenna la nostra squadra Master di Canottaggio ha partecipato ai Campionati Italiani di categoria, raggiungendo buoni risultati nelle finali di domenica.
In particolare:
– Daniele Pavan e Matteo Grioni hanno conquistato la medaglia d’argento nell’8 misto con Cus Pavia, Mincio e Timavo
– Il 4 di coppia mix composto da Ettore Acerbis, Roberto Lazzarini, Alessia Micheletti e Valentina Morelli ha raggiunto la medaglia di bronzo.
Marco Maroni e Alessandro Musesti hanno ottenuto il  4° posto nel due senza, il 4 senza con equipaggio misto con la Canottieri Mincio ha guadagnato il 5° posto, mentre i due doppi mix il 5° e 6° posto.

Sabato 6 e domenica 7 agosto
Grandissimo risultato per il Quattro di Coppia targato Canottieri Garda Salò che a Castrelo de Miño, in Spagna, conquista due medaglie d’oro alla Coupe de la Jeunesse, l’annuale Coppa della Gioventù a squadre dedicata agli atleti Under 18.
Sulla distanza dei 2.000 metri, il quartetto formato da Emanuele Distaso (SC Garda Salò), Nicola Speziani (Volontari del Garda), Manuel Papa e Andrea Apollonio (SC Garda Salò) ha messo a segno una doppietta che nel quattro di coppia mancava da ben 10 anni, salendo sul primo gradino del podio nelle finali di specialità sabato 6 e domenica 7 agosto. 
I risultati degli atleti gardesani hanno arricchito il bottino della squadra azzurra, che ha concluso così al secondo posto nella classifica finale generale, con 391 punti dietro la Gran Bretagna (454 punti) e davanti alla Francia (363). Complessivamente il canottaggio azzurro ha conquistato 13 medaglie: cinque ori, quattro argenti e quattro bronzi.

TRIATHLON

Domenica 17 Luglio 
Al TRIO SENIGALLIA – TRIATHLON OLIMPICO E SPRINT in una gara ad altissimi livelli e caratterizzata da un grande caldo la nostra squadra ha ottenuto ottimi risultati: Francesca Ischia - 5º assoluta e 1º posto S1, Enrico Melani - 11º assoluto e 2º posto S2, Alessandro Moretti - 31º assoluto e 2º posto M3

 


 


 

 


 

Eventi e stampa Società Camp estivi

Società Canottieri Garda Salò

P.IVA: 00726830987

Contatti

Sport

Fitness

Fitness

Nuoto

Nuoto

Canotaggio

Canottaggio

Vela

Vela

Tennis

Tennis

Padel

Padel

Trialthlon

Trialthlon

Club

I prossimi eventi

Autunno Inverno Salodiano

06 e 20 novembre 2022 - 05 e 19 febbraio 2023

Porto

Camp estivi

Eventi e stampa

Fitness

Fitness

Nuoto

Nuoto

Canottaggio

Canottaggio

Vela

Vela

Tennis

Tennis

Padel

Padel

Triathlon

Triathlon

I prossimi eventi

06 e 20 novembre 2022 - 05 e 19 febbraio 2023

Il porto Servizi Regolamento Posti Barca Modulistica
Eventi News Rassegna stampa Comunicati stampa
Camp tennis Lupo di mare Gioco sport