Torna indietro

Sfida del Garda 8+: domina la Canottieri Lario!

Appena nata ma già ricca di storia, perché ispirata a quegli Agonali del Remo patrocinati da Gabriele d’Annunzio un secolo fa: domenica 1 ottobre è tornata, per la 4a edizione, la Sfida del Garda 8+.  La  competizione tra le barche del canottaggio olimpico ha visto impegnati quest’anno otto equipaggi, appartenenti a cinque diverse società italiane: Canottieri Garda Saló, Canottieri Lario, Canottieri Monate, CUS Pavia, Canottieri Padova, Canottieri Milano.
In acqua ben 7 atleti vincitori di medaglie a campionati del mondo o europei, 13 vogatori che hanno vestito la maglia azzurra e 18 vincitori di titoli italiani.

Ha letteralmente dominato la Canottieri Lario, grande favorita della vigilia, che dopo aver primeggiato nella prima sessione di time trials ha poi conquistato tutte le sfide in acqua, arrivando alla vittoria con una barca di vantaggio sull’equipaggio della Canottieri Garda (in misto con Canottieri Bardolino, CUS Pavia e Canottieri Milano). Terzo il CUS Pavia (in misto con Canottieri Flora).

I lariani schieravano un otto con due campionesse del mondo Elisa Grisoni, vincitrice del Campionato Mondiale Junior 4–, e Greta Parravicini, Campionessa Mondiale U23 nel doppio pesi leggeri al timone. In barca c’era anche Ivan Galimberti, bronzo al Campionato del Mondo Under 23 e Giulio Zuccalà, argento ai Campionati Mondiali Junior, Carolina Vanini, Michele Venini, Lorenzo Luisetti, Leonardo Bezzi.

Storia della manifestazione 

La gara si ispira agli “Agonali del Remo”, una manifestazione lanciata negli anni ‘20 del 1900 e che aveva come celebre patrono Gabriele D’Annunzio. Spinto infatti dall’entusiasmo del suo medico curante Antonio Duse e dall’allora presidente della Canottieri Antonio Filippini, il vate si appassionò a tal punto alle regate di canottaggio che si svolgevano nel Golfo di Salò, da assumerne il patrocinio. La gara, concepita per imbarcazioni outriggers con equipaggi seniores da 8 vogatori più timoniere, era da disputarsi ogni anno nel Golfo di Salò su di un percorso di m. 2000. Per regolamento la manifestazione poteva essere abbinata solo a regate di interesse nazionale e nell’arco della sua storia è stata vinta dalle migliori società italiane di canottaggio quali la Bucintoro di Venezia e la Marina Militare. 
 


 

Eventi e stampa Società Camp estivi

Società Canottieri Garda Salò

P.IVA: 00726830987

Contatti

Sport

Fitness

Fitness

Nuoto

Nuoto

Canotaggio

Canottaggio

Vela

Vela

Tennis

Tennis

Padel

Padel

Trialthlon

Trialthlon

Club

I prossimi eventi

Porto

Camp estivi

Eventi e stampa

Fitness

Fitness

Nuoto

Nuoto

Canottaggio

Canottaggio

Vela

Vela

Tennis

Tennis

Padel

Padel

Triathlon

Triathlon

I prossimi eventi
Il porto Servizi Regolamento Posti Barca Modulistica
Eventi News Rassegna stampa Comunicati stampa
Camp tennis Lupo di mare Gioco sport